Eventi

Torna indietro

MAESTRE D'ITALIA. PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI BRUNA BERTOLO. VIII APERITIVO CULTURALE

13/10/2017
Sala Principe Eugenio dell'Associazione Immagine per il Piemonte

Giovedì 12 ottobre 2017 alle ore 18,00 - Sede AIP, Sala Principe Eugenio, via Legnano 2/b a Torino 

MAESTRE D’ITALIA - Presentazione del libro di Bruna BERTOLO (Neos).

§ § § 

Partecipano e dialogano con l’Autrice: Carla CASALEGNO, docente e scrittrice, Silvia RAMASSO, editore. Modera: Vittorio G. CARDINALI, presidente dell’Ass. Immagine per il Piemonte.  

"Maestre d'Italia" è una straordinaria galleria di protagoniste che hanno concorso alla trasformazione del tessuto culturale dell'Italia post-risorgimentale, che hanno sostenuto il riscatto di un popolo intero dall'ignoranza, alla ricerca dei propri diritti, della pace e della giustizia. Un'ampia ricerca storica che, al di là di ogni stereotipo, spazia su tutto il territorio del nostro Paese dal Regno d'Italia ai giorni nostri, ed evidenzia il ruolo fondamentale di queste figure.

Quali storie nascondono le Maestre d’Italia? Che ruolo hanno avuto nei primi anni dell’Unità e poi nei successivi, fino al Ventennio fascista e alla Seconda Guerra Mondiale? Queste e molte altre domande trovano risposta nell’interessante volume di Bruna Bertolo, Neos Edizioni. Sono tante piccole storie, storie di donne, spesso di giovani donne, che trovano nel loro insieme una forma nuova per diventare storia di un Paese. Sono storie di emancipazione, di lotta, di resistenza, di libertà, di politica vera. Sono le storie delle maestre di Senigallia, le prime ad avere il diritto di voto, le storie di Italia Donati, vittima di stalking ante litteram proprio perché maestra. E tantissime sono le maestre piemontesi presenti nel libro. Da Eugenia Barruero, la maestrina dalla penna rossa del libro Cuore, a Emilia Mariani, a Elvira “mamma” Pajetta Berrini, da Ada Billia Verzone a Camilla Ravera, prima senatrice a vita, da Clelia Montagnana a Ille Zanetta. E ancora Modesta “Tuska” Terreno, partigiana di lotta, come Ines Poggetto, o Lidia Rolfi Beccaria, deportata nell'”inferno delle donne di Ravensbruk.

Bruna BERTOLO, rivolese, tesi di laurea in Storia della Filosofia, insegnante nelle scuole della sua città, giornalista pubblicista dal 1988, ha pubblicato numerosi libri di argomento storico, focalizzando la sua ricerca sull’Ottocento e negli ultimi dieci anni soprattutto sulla storia al femminile. Sono nati così Donne del Risorgimento. Le eroine invisibili dell’Unità d’Italia (Ananke, 2011), Donne e cucina nel Risorgimento (Susalibri, 2011), Prime… sebben che siamo donne (Ananke, 2013); Donne nella Resistenza in Piemonte (Susalibri, 2014) e Donne nella Prima Guerra Mondiale (Susalibri, 2015). Collabora oggi a numerose testate, con particolare riferimento ad argomenti di storia, costume, arte e recensioni di libri.

 

 
Associazione Immagine per il Piemonte
Sede Sociale: via Legnano 2/b - 10128 Torino - Italia
Tel 335.216045 - 348.4435212 - info@immagineperilpiemonte.it
css - xhtml
Informativa utilizzo cookie
Copyright 2015 - Codice fiscale 97550850016

artemedia.it